Chiesa di San Cataldo

98060 Piraino Sicilia Italia

Descrizione

Sulla S.S. 113  proseguendo verso Gioiosa Marea si trova  la piccola Chiesa San Cataldo (XVI secolo) un tempo dedicata al monaco di origine irlandese consacrato vescovo della città di Taranto nel VII secolo, durante il suo viaggio di ritorno da un pellegrinaggio in Terra Santa.

Il  culto di San Cataldo si diffuse in tutta l’Italia meridionale  a partire dal XII secolo, dopo il ritrovamento nel 1071 delle sue reliquie  a Taranto e la fama della sua santità. 

La piccola chiesa  aveva un unico altare centrale con un artistico tabernacolo ed una tela raffigurante  il Santo taumaturgo,  invocato contro le epidemie, le tempeste e i disastri naturali. E'una delle numerose chiese rurali testimoni delle vicende  storiche che  si sono susseguite nel corso del tempo nel territorio di Piraino.  

Recentemente ristrutturata secondo i più ricercati canoni edilizi, sotto la Sovrintendenza del Ministero dei Beni Culturali, oggi è un polo culturale e turistico.